IL TRADIMENTO RIVELA CHI SIAMO

In Italia la situazione sembra essere abbastanza chiara e le statistiche affermano che è almeno una coppia su due a tradire. Il tradimento mette a dura prova la vita di coppia minando  quelle che sono le identità dei due partner e i loro valori. Molto spesso chi tradisce vive una condizione di parziale inconsapevolezza che man mano si tramuta in una situazione ingestibile, proprio per il fatto che si è perso il controllo dei propri impulsi. I traditori sono per il 55% uomini e per il 45% donne.

Che cosa è giusto fare dopo il tradimento? E’ giusto continuare a rimanere incastrati in dinamiche di rinuncia o poco entusiasmanti? E’ giusto seguire la nuova partner e la nuova passione lasciandosi alle spalle l’altra metà di vita? Ad ogni modo sono tutte domande a cui non è molto semplice rispondere e che causano paure e angosce molto profonde. Molti dei traditori vorrebbero tornare indietro nel tempo, alla vecchia vita di coppia tranquilla o forse anche un pò noiosa, ma sicura. La maggior parte degli individui possiede una carente educazione sentimentale ed è per questo motivo che gli istinti, gli impulsi, prendono il via portando i soggetti a tradire, senza considerarne le conseguenze e le responsabilità derivanti.

Scopri se ti tradisce

Da quanto letto, è chiaro il fatto che sia un bisogno di cambiamento, di novità a spingere il soggetto a tradire. Il cambiamento implica il fatto che si riesca ad uscire dalla maschera che ci ingessa e ci costringe a vivere vite che in realtà non ci soddisfano. Il tradimento è una sorta di “sperimentarsi” con delle notevoli conseguenze negative se fatto con irresponsabilità. Il partner, rappresenta la persona con la quale condividiamo tutto, le routine, la quotidianità, le parole, i discorsi, i pranzi, le cene, le uscite, ossia quella persona con la quale riproponiamo sempre gli stessi schemi relazionali. Ed inconsciamente, l’atto di tradire, conduce il traditore a “distruggere”, in qualche modo, il partner; ossia a distruggere la routine che si era instaurata puntando alla novità e alla rinascita.

La realtà è che noi siamo molte persone contemporaneamente, un giorno pensiamo una cosa e siamo una cosa, il giorno successivo ne pensiamo una opposta. In ogni momento coltiviamo un Io differente, in ogni momento o secondo decidiamo chi essere. Quindi, è impossibile conoscersi pienamente in tutte le nostre sfaccettature. Tutto ciò porta a dei consigli ben precisi, ossia, è importante in una coppia, mantenere degli spazi di libertà , di autonomia, di creatività, condivisione e crescita continua.

Quando avviene un tradimento, il traditore è molto confuso e non sa esattamente cosa sia accaduto alla relazione di coppia, non si spiega il motivo per il quale ci si è innamorati di qualcun’altro o si è caduti in tentazioni imprevedibili. Se il tradimento per alcuni è un atto inconsapevole per altri invece rappresenta  l’atto consapevole per eccellenza. Il tradimento per questi soggetti diventa la soluzione al problema; avendo delle intense lacune sentimentali alcuni individui cercano altrove quello che non hanno.

Prima di iniziare una storia parallela con un altro partner bisognerebbe mettere a fuoco quello che si fa; bisognerebbe chiedersi il perchè di tali bisogni e istinti , portando ad un agire più consapevole.

Amici non dimenticate di mettere il vostro like, in fondo a questa pagine c’è il pulsantino! miracomando!;)

2 pensieri su “IL TRADIMENTO RIVELA CHI SIAMO

  1. Mi e’ piaciuto l’articolo, mi permetto un paio di considerazioni. Per me il tradimento e’ una mancanza di rispetto:se ci sono problemi, se non mi ami più parlane con me,no? E una volta ho letto che il tradimento comincia ben prima dell’atto fisico, cioè nel momento in cui senti di essere cambiato nei riguardi dell’altro. Ti “predisponi” a tradire alla prima occasione. Concludo con la mia esperienza personale.Lui aveva gusti sessuali particolari e se non facevo quello che desiderava si sentiva autorizzato a farlo con altre donne…

    1. GLoria le tue considerazioni sono più che giuste e vere. La comunicazione è importante, è importante parlare delle propie intimità, delle proprie emozioni, dei propri desideri. L’amore è condivisione. La questione del “tradimento” è molto articolata e non basterebbe una giornata per parlarne, ogni persona, ogni casistica presenta le proprie peculiarità. Una cosa è certa, le belle e le brutte esperienze ci aiutano, ad andare avanti, a trovare quello che veramente vogliamo a trovare qualcuno di limpido e pulito con il quale passare il resto della nosta bellissima vita :). La consapevolezza e il sapere sono gran cosa ;). Un abbraccio grande cara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *