Che differenza c’è tra fare musica e fare musicoterapia?

E’ un argomento che suscita molto interesse quello del confronto tra musicoterapia e produzione musicale ricreativa. Uno studio recente ha confrontato le due attività con anziani che soffrono di depressione.

Wener, Wosch e Gold (2015) hanno condotto lo studio nelle case di cura tedesche. 117 partecipanti sono stati raggruppati in quattro cluster di reparto. 62 persone hanno partecipato alle sessioni di musicoterapia in gruppo, 40 minuti per 2 volte alla settimana, 55 persone hanno partecipato al gruppo di musica ricreativa cantando per 90 minuti una volta a settimana. La depressione è stata valutata utilizzando una scala di valutazione adatta. Valutazione effettuata all’inizio, dopo 6 e dopo 12 settimane.

I risultati hanno indicato che gli individui che avevano preso parte ai gruppi di musicoterapia riportavano una riduzione maggiormente significativa dei sintomi depressivi rispetto a coloro i quali avevano presto parte a gruppi di musica semplice.

Questo articolo è interessante perchè mette a confronto l’impegno attivo dei musicoterapeuti rispetto alle attività semplice di musica ricreativa. La maggior parte delle persone concorda sul fatto che la produzione di musica possa essere utile in diverse circostanze; tuttavia vengono fornite prove del fatto che la produzione musicale potrebbe essere non efficace quanto un intervento di musicoterapia effettuato da un esperto.

L’approccio di di musicoterapia utilizzato era professionale e altamente centrato sulla relazione e la persona. Il gruppo di partecipanti al training di musicoterapia ha avuto modo di effettuare attività di musicoterapia ricettiva, danza e movimento, improvvisazione strumentale. Le sessioni includevano anche una riflessione verbale.

Si spera che vi sia un incremento degli studi a riguardo, studi che mettano in evidenza le nette differenze tra un intervento di musicoterapia specializzato ed un semplice incontro di musica ricreativa. 


Werner, J., Wosch, T., & Gold, C. (2015). Efficacia della musicoterapia di gruppo rispetto al canto di gruppo ricreativo per i sintomi depressivi degli anziani residenti nelle case di riposo: Pratica prova. Aging Ment Health, 12, 1-9. PMID: 26457893
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *